Video. Morto Gennaro Amato, uno degli ultimi cocchieri di Napoli

gennaro amato

Sempre a bordo della sua carrozza, accompagnato dai suoi cavalli per portare in giro i turisti giunti nella sua meravigliosa città: Gennaro Amato, classe 1924, era il più anziano dei cocchieri di Napoli e probabilmente anche il più conosciuto. Si è spento il 14 gennaio all’età di 92 anni, dopo aver trascorso una vita a far conoscere ai turisti la parte più romantica di Napoli.

In un’intervista a Fanpage.it, Amato aveva raccontato qualche indimenticabile ricordo della sua gioventù e della sua vita trascorsa a lavorare come cocchiere, attività iniziata quando aveva appena 18 anni e mai abbandonata per 74 anni, nemmeno una volta essere stato liberato dai russi dalla prigionia dei nazisti.

Il cocchiere è senza alcun dubbio una delle più antiche professioni napoletane che da secoli viene tramandata da generazione a generazione. Un’attività abbandonata dalle istituzioni che purtroppo è destinata a tramontare. Con la scomparsa di Gennaro Amato, restano in pochi coloro legati alle tradizioni, che continuano a portare in giro i turisti a bordo di una carrozza trainata da cavalli.

Potrebbe anche interessarti