Video. Edoardo Stoppa aggredito nel napoletano: “Ti sparo in bocca!”

stoppa

Edoardo Stoppa si è recato in provincia di Napoli per documentare la situazione di un allevamento abusivo di cani della razza Chihuahua, come segnalato da alcuni, ma che in realtà si scoprirà in seguito essere ben altro.

Dall’esterno non era possibile vedere niente poiché l’area era recintata da alte e spesse mura di cinta, così l’inviato di Striscia la Notizia ha chiesto ai proprietari di poter entrare. Così l’anziano proprietario inizia a minacciare l’inviato e il suo cameraman: “Ti sparo in bocca se non te ne vai!“, finché si è avuto un vero e proprio inseguimento. Altri uomini più un cane pastore iniziano a rincorrerli fino ad aggredirli fisicamente e strattonarli.

Te la faccio ingoiare! Chi vi ha mandato? – continua – Io non ho un allevamento, ho solo 4 cani per difendermi. Sto apposto e l’Asl va e viene a controllarmi“. “Non ridere perché ti faccio rimanere morto a terra, io sono pazzo“, prosegue.

Intervengono così sul posto le guardie zoofile dell’Enpa coadiuvate dalla Polizia e si scopre che all’interno della struttura ci sono vari allevamenti: cani, conigli, maiali, galline e altri animali da reddito, fagiani e volatili vari. La struttura dovrà mettersi in regola e sono state elevate sanzioni contro i responsabili di oltre 30.000 euro, mentre l’Enpa e l’Asl monitoreranno la situazione.

Cliccaci su per vedere il video!

Potrebbe anche interessarti