Alessandro Borghese, sfida tra 4 pizzerie napoletane: ecco chi ha vinto

Alessandro Borghese

A lui va il titolo di “La pizza del Futuro”, Giuseppe Vesi, pizzaiolo da generazioni e ideatore di Pizza Gourmet in viale Michelangelo a Napoli, è lui il vincitore della puntata di Quattro Ristoranti, andata in onda ieri sera su Sky Uno con Alessandro Borghese che alla sua seconda stagione, ha dedicato alle pizzerie la puntata girata a Napoli nel mese di dicembre. Il premio di 5.000 euro sarà devoluto in beneficenza all’Istituto Oncologico del Policlinico Vecchio di Napoli, alla Associazione Genitori Oncologia Pediatrica onlus ( AGOP).

Un locale che si chiama “Pizza Gourmet”, a primo impatto, potrebbe non avere niente a che fare con la tradizione culinaria partenopea eppure Giuseppe ha vinto grazie alla sua ricerca di farine di tradizione (macinate a mano e con germe usata nel ‘700), il suo lievito madre curato ogni giorno da 5 anni e i suoi prodotti di stagione. Un prodotto delle origini non contaminato da ingredienti industriali.

La sfida ha visto protagonisti quattro maestri indiscussi della pizza: oltre a Giuseppe Vesi, il giovanissimo Ciro Oliva, il cavaliere del lavoro Alfredo Forgione, la verace pizzaiola Maria Cacialli figlia del famoso Ernesto, il pizzaiolo del Presidente. I quattro pizzaioli si sono contesi il titolo di miglior pizzaiolo sfidandosi con altrettanti menu a base di pizza: dalla montanara fritta alla Cosacca, passando per le classiche margherita e marinara.

Alessandro Borghese ha dichiarato premiandolo: “Giuseppe la tua pizza pur consapevole di un grande passato ha uno sguardo sul futuro”. Di Vesi ha apprezzato soprattutto la qualità degli ingredienti e la valorizzazione della farina non raffinata.

Potrebbe anche interessarti