San Giorgio, il “Giorno del gioco” diventa internazionale: annunciate due grosse novità

Giorno del gioco

Giocando s’impara, per esempio a stare a contatto con la natura e a rispettare l’ambiente. E’ il proposito dell’amministrazione di San Giorgio a Cremano che, dopo un anno sabatico, ripropone il “Giorno del gioco”, giunto ormai alla sua XI edizione. L’11 maggio, dunque, gli studenti e i bambini della cittadina vesuviana torneranno per le strade sangiorgesi anziché stare tra i banchi di scuola. L’obiettivo, però, sarà comunque quello di apprendere qualcosa di nuovo, al grido di “NATURA-L-MENTE GIOCANDO”, nome ufficiale di uno dei due progetti che costituiranno la grande novità di quest’anno.

Il primo è un concorso di idee destinato alle scuole non solo del territorio ma anche d’Italia e d’Europa e prevede la creazione di una campagna di comunicazione che riguarda proprio il “Giorno del Gioco”, attraverso la realizzazione dello slogan della campagna, il logo per i manifesti, l’ideazione di uno spot radiofonico e di uno televisivo che verranno diffusi sui media locali e nazionali.

Il secondo invece si chiama “NATURA-L-MENTE INVENTIAMO UN GIOCO” ed è aperto ai sangiorgesi di ogni età. Per la prima volta, i cittadini avranno la possibilità di realizzare un catalogo cartaceo e multimediale con nuovi giochi legati ai parchi pubblici della città, in cui viene evidenziata la presenza del gioco all’aria aperta nel contesto urbano e i rapporti che si formano tra i bambini, gli adulti e il gioco nelle sue varie accezioni e in determinati luoghi.

Entrambi i progetti sono stati promossi dall’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso il Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine, che intende sollecitare, per questa edizione completamente rinnovata, una partecipazione attiva della cittadinanza, superando anche i confini territoriali e esportando il modello del “Giorno del Gioco”, ideato a San Giorgio a Cremano, in altre città europee e del mondo. I bandi per partecipare alle iniziative sono già stati pubblicati e sono visibili anche sul sito: www.cittabambini.it.

L’amministrazione ha anche previsto due giorni di formazione dei docenti che saranno interessati al progetto. Il corso dal titolo “SCOPRIRE L’AMBIENTE ATTRAVERSO IL GIOCO” si è svolto a villa Falanga, alla presenza di Sigrid Loos, grande esperta di formazione e animazione, che ha proposto giochi cooperativi basati sull’inclusione.

Crediamo molto nel Giorno del Gioco – afferma il sindaco Giorgio Zinnoe dopo lo stop dello scorso anno dovuto alla decisione del commissario prefettizio, abbiamo voluto dare una connotazione internazionale all’evento che è già un modello da imitare in molte altre città. Inoltre essendo San Giorgio a Cremano sede dell’Ambasciata Unicef, sentiamo come un dovere quello di allargare sempre più il nostro raggio d’azione per diffondere i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che rappresentano la base della Organizzazione non governativa in tutto il mondo“.

Il tema “NATURA-L-MENTE GIOCANDO” è stato scelto anche perché significa avere una città più sicura e sostenibile. Pertanto, il duplice obiettivo dell’amministrazione è restituire il giusto spazio alla collettività, offrendo occasioni di gioco e socializzazione per le famiglie e creando autentici momenti di aggregazione.
Nell’ottica della programmazione infatti, sono stati da poco investiti 200 mila euro in arredi cittadini, tra cui giostrine e attrezzature da gioco nei parchi urbani, intesi come luoghi esenti da prepotenze, violenze e solitudine per apprezzare la possibilità di sentirsi protagonisti degli spazi urbani, favorendo il moltiplicarsi di occasioni di incontro intergenerazionale.

FONTE: Valeria Di Giorgio – Portavoce sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più