Audio. Insulti in diretta tv ai napoletani: “Peggio degli extracomunitari. A Napoli agguati e coltellate”

lungomare turisti

Il popolo partenopeo è stato ancora una volta vittima di discriminazioni. A pronunciare spiacevoli frasi sono stati alcuni telespettatori di Tele Nord che sono intervenuti nel corso del programma. Ad essere criticata è stata la tifoseria degli azzurri, vista di malo modo da quasi tutta la Penisola: “Gli ospiti a Napoli non ricevono solo cori, ma agguati e coltellate. I napoletani ricevono insulti da tutta Italia, bisogna farsi delle domande”.

Tra esperienze personali negative ed episodi spiacevoli, un altro spettatore, in riferimento all’ultima partita giocata contro la Sampdoria, ha criticato il comportamento dei napoletani, definendoli peggio degli extracomunitari: “I tifosi del Napoli all’uscita dalla stazione hanno fatto un corteo fino allo stadio. Se noi, tifosi sampdoriani, uscissimo da Piazza Garibaldi o da Fuorigrotta con bandieroni, striscioni, fumogeni fino allo stadio verremmo aperti come vitelli. Non so la polizia come abbia potuto far fare una cosa del genere. Questi sono peggio degli extracomunitari, vengono qui a Genova, fanno quello che vogliono e nessuno dice niente”.

Per ascoltare l’audio di Tuttonapoli.net, clicca qui!

Potrebbe anche interessarti