Stazione di Napoli, vandalizzato ancora una volta il pianoforte di tutti

pianoforte stazione napoli
In foto il danno al primo pianoforte condiviso

Sono trascorsi pochi mesi da quando è stato distrutto il pianoforte messo a disposizione di tutti presso la Stazione Centrale di Napoli. Dopo essere stato sostituito e ridato alla città, ai suoi tanti turisti ed appassionati di musica, il pianoforte condiviso è stato nuovamente danneggiato. A rendere momentaneamente inutilizzabile lo strumento, che allieta e rende spettacolare l’attesa di tanti viaggiatori, sarebbe stata una donna in stato di ebbrezza.

Il pianoforte è stato temporaneamente avvolto dagli uomini della sicurezza in un nastro bianco e rosso. Fortunatamente il danno provocato dalla donna sembrerebbe non essere grave. Adesso, data l’entità minima del problema, si spera che in tempi brevi a Napoli possa nuovamente risuonare la musica di esperti pianisti o improvvisati musicisti.

Nel frattempo non ci resta che ricordare le esibizioni di coloro che hanno incantato viaggiatori provenienti da tutto il mondo, proprio come testimonia questo primo video, in cui è stato immortalato un uomo che per qualche secondo ha dato vita ad uno spettacolo emozionante ed aperto a tutti.

Potrebbe anche interessarti