Beve candeggina e si dà fuoco: studentessa campana si toglie la vita

fuoco

Ha bevuto candeggina, per poi cospargersi della benzina addosso e darsi fuoco: è così che una studentessa universitaria di 25 anni, iscritta a Scienze infermieristiche dell’Università di Bologna, ha deciso di farla finita. La tragedia è avvenuta appunto a Bologna, città nella quale si era trasferita da qualche anno la vittima, originaria della Campania. A lanciare l’allarme sarebbero stati i vicini della giovane, che avrebbero visto del fumo uscire dall’appartamento di quest’ultima. Immediatamente sono giunti sul posto i vigili del fuoco, che sono riusciti a portare in salvo il cagnolino della 25enne.

Una notizia che ha sconvolto tutti e che ha lasciato senza parole i familiari, che si sono messi subito in viaggio per raggiungere la salma della ragazza. Il motivo di tale gesto non è ancora chiaro, pare inoltre che la 25enne, prima di darsi fuoco, abbia scritto su un bigliettino alcune frasi in cui ha chiesto perdono ai familiari per tutto il dolore che saranno costretti a sopportare.

Potrebbe anche interessarti