Napoli. Cerca di violentare studentessa in ascensore: rischia il linciaggio

violenza-sessuale

Un romeno, ieri sera, ha tentato di violentare una studentessa di 21 anni in ascensore. Avrebbe ferito una persona e poi si sarebbe salvato dal linciaggio grazie alla polizia.

La vittima stava rientrando a casa nel quartiere Vicaria, quando ad aspettare l’ascensore con lei c’era un uomo, di 30 anni di nazionalità romena. Avrebbe atteso la chiusura delle porte per poi minacciare con un giravite la vittima ed iniziandola ad aggredire.

Le urla della ragazza sono state ascoltate da una condomina che avrebbe chiamato la Polizia. Nel frattempo l’uomo per farsi aprire la porta da un inquilino per nascondersi, lo avrebbe ferito alla mano e ad un piede con il cacciavite. Le forze dell’ordine l’avrebbero salvato poi dal linciaggio ad opera della gente del quartiere.

Si tratterebbe di I. A. C., 30enne romeno senza fissa dimora, arrestato perchè responsabile di violenza sessuale e lesioni dolose aggravate.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più