Casoria. Fallisce un famoso Centro Commerciale, 150 persone senza futuro

i piniIl famoso Centro Commerciale di Casoria “I Pini”, situato sulla strada Statale Sannitica, a ridosso di Afragola, chiuderà per fallimento. E’ uscita, infatti, la sentenza del Tribunale Civile di Napoli, la quale si trascina dietro i 150 posti di lavoro delle persone che operano all’interno de Centro e che, oggi, hanno il loro futuro in stato di attesa. 

Pare che tutto sia nelle mani di un curatore fallimentare, il quale, avrebbe messo all’asta i beni della struttura per pagare i debiti. Così si legge in un comunicato del Cub Campania, del 17 aprile:

Il curatore fallimentare, avendo giustamente il giudice Rabuano respinto il concordato preventivo, presentato dalla gestione fallimentare precedente, invece di affidare alla nuova gestione con un contratto vantaggioso per i creditori (compressi tutti i crediti privilegiati che vantano i dipendenti) a quelli che fino ad oggi con investimenti mirati hanno fatto riprendere l’attività commerciale,  visto anche il buon andamento del centro commerciale, ha deciso di mettere tutto al asta, fregandosi altamente della situazione dei 150 lavoratori presenti nel centro commerciale“.

E, da qui, la protesta dei lavoratori, i quali, avevano dinnanzi un barlume di speranza dopo l’affidamento della gestione provvisoria della società, che, si è rivelata, invece, deleteria. Si, perché il Centro Commerciale in questione, ha già visto una gestione fallimentare in precedenza, la quale destò molta preoccupazione ai lavoratori, ora di nuovo nel limbo.

Avevano finalmente iniziato ad incassare il proprio stipendio con regolarità i dipendenti del Centro, quando l’ennesima bufera, la decisiva, si è scatenata contro il loro futuro.

Potrebbe anche interessarti