Sal De Riso vince il “World Pastry Stars”. La Costa D’Amalfi premiata a livello mondiale

13240589_1716250615298118_1644907647798516264_n-451x600

Lo Chef Salvatore De Riso fa ancora parlare di sé. 100% campano, cresciuto nella incantata costiera amalfitana, entra tra i big della pasticceria mondiale vincendo in mattinata la Stella del prestigioso “World Pastry Stars”, evento organizzato da ItalianGourmet, in una sala gremita, con i più famosi pasticceri provenienti da tutt’Europa, che hanno assistito alla sua premiazione

E’ stato il coronamento di una carriera sempre all’apice per il maestro pasticciere campano che si da giovane mostrava interesse per la pasticceria ma soprattutto per i prodotti tipici della sua terra d’origine. E sono proprio questi prodotti come il limone costa d’Amalfi IGP, le nocciole di Giffoni, mele annurche e fichi bianchi uniti al miglior cioccolato belga per non parlare del latte e della mozzaralla di bufala Dop, che nel 1994 l’hanno portato ad essere allora il primo ed unico nel sud Italia, ad essere ammesso nella prestigiosa Accademia Maestri Pasticcieri Italiani.

 Salvatore de riso

“E’ questo il mio mondo, la tavolozza dei sapori mediterranei che fa da bussola al mio quotidiano, nel rispetto della mia terra e di quello che generosamente mi dona”.

De Riso ha raccontato che il suo percorso professionale non sarebbe stato possibile senza tutti gli elementi che l’hanno condotto al successo: l’utilizzo di prodotti di eccellenza campani, grande artigianalità come le tecniche apprese dalla mamma Carmela supportate dalla tecnologia e una squadra di 50 tra pasticceri altamente specializzati e motivati che collaborano con lui. Ma anche una costante ricerca e sperimentazione, derivate dalla curiosità e al desiderio di migliorarsi ogni giorno. Una fusione che ha portato il marchio Sal De Riso della Costa D’Amalfi alla conquista di mercati italiani ed esteri.

Non si può che andare fieri di quest’altra eccellenza campana viene premiata a livello mondiale, e per chi non avesse avuto ancora l’opportunità di assaggiarle non deve far altro che recarsi sul sito dello chef SalDeRiso e regalarsi un assaggio di Costa D’Amalfi.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più