Napoli, in quattro sullo scooter e senza casco: “Sottraiamo i ragazzi ai genitori”

quattro in scooter senza cascoIn due, in tre, ora addirittura in quattro. Dove? In scooter! Sì, è successo a Napoli, nella zona di via Marina, via de De Gasperi e via Acton, dove ben quattro ragazzini hanno girato indisturbati tutti sulla stessa moto. Proprio perché casi del genere sono massimamente un’eccezione, l’episodio deve farci riflettere sul fatto che, nonostante tutto, ci sono persone che hanno tali atteggiamenti e soprattutto genitori incapaci di dare una disciplina ai propri figli.

“Andare in tre in scooter è una cosa ormai superata, il futuro impone di andare in quattro e rigorosamente senza casco”, ironizzano il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli de La radiazza.

Le foto dei ragazzini sono state pubblicate dall’assessore comunale di Ercolano, Giuliana di Fiore, e “lasciano senza parole per i pericoli corsi e per l’incoscienza che li ha spinti a percorrere un lungo tratto di strada in quelle condizioni”, hanno aggiunto Borrelli e Simioli.

Secondo i due, “in casi del genere oltre alle classiche multe e al sequestro del mezzo bisognerebbe avviare anche l’iter per sottrarre i figli alla potestà genitoriale dei genitori che, evidentemente, non sono capaci di insegnare ai figli le regole fondamentali del vivere civile”.

Un episodio di grande inciviltà che fotografa la situazione di molti giovani che crescono abbandonati a se stessi nell’illegalità completa: “In una città in cui i clan sono retti da giovanissimi e la camorra ha visto un progressivo abbassamento dell’età degli affiliati, non ci si può permettere di lasciare che ragazzini crescano con il culto dell’illegalità”, hanno concluso Borrelli e Simioli.

LE FOTO

quattro in scooter.jpg 3 quattro in scooter.jpg 2 quattro in scooter

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più