La Findus chiude con la Campania. Niente più prodotti dalla Terra dei Fuochi

Findus

Nuova grana targata made in Terra dei Fuochi. La Findus, nota azienda italiana, ha deciso di sospendere l’acquisizione di prodotti provenienti dalle terre contaminate dai rifiuti tossici come rivela un’inchiesta di Fanpage.it. L’azienda di prodotti surgelati ha bloccato tutte le forniture per evitare il rischio di contaminazioni dei propri prodotti. La misura cautelativa è stata predisposta nei confronti di molte aree della Campania.

Una brutta tegola per lo stato di salute economico della nostra regione che è già in una situazione di sofferenza. La Findus chiude i rubinetti alla Campania e il terrore che tante altre aziende importanti possano seguire il suo esempio è un’ipotesi che va presa in seria considerazione.

Ci stanno ammazzando. Sia fisicamente che economicamente. La Terra dei Fuochi è un nodo controverso che lo Stato Italiano sembra non riuscire a sciogliere. L’invio dei militari nella zona rappresenta l’ennesima sconfitta di una politica non in grado di risolvere i problemi. Speriamo vivamente di essere smentiti.

Potrebbe anche interessarti