Napoli, ventenne punta una pistola rubata contro i falchi: arrestato

pistola

In un quartiere difficile del napoletano, il quartiere di Forcella, un giovane ventenne girava armato di beretta. Come riferisce Il Mattino di Napoli, il giovane è stato fermato poco dopo aver puntato la pistola contro due falchi in servizio. Subito dopo essersi accorto di aver puntato l’arma contro i due poliziotti, il ventenne ha tentato la fuga senza risultato.

Il giovane è stato prontamente bloccato e arrestato. Oltre alla pistola, una beretta calibro 9 Parabellum, modello 92FS, con il colpo in canna, la quale risultata rubata ad un agente della Polizia Penitenziaria di Roma circa 10 giorni fa, sono stati trovati nelle tasche anche 1000 euro.

Il ragazzo, che risulta già nel giro della criminalità organizzata come appartenente al clan Giuliano, è stato arrestato con l’accusa di ricettazione, detenzione e porto abusivo di arma da fuoco.

Un’analoga situazione si è verificata la scorsa settimana a San Gregorio Armeno dove una turista francese è stata minacciata e rapinata con una pistola alla testa.

Potrebbe anche interessarti