Nasce la prima spiaggia della Campania per gay, lesbiche e trans

Ombrellone spiaggia

Si chiama “Colorata Beach”, e si tratta della prima spiaggia ufficiale, in Campania, dedicata alla comunità lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender). Lo stabilimento balneare è a Castel Volturno, in provincia di Caserta, gestito dal gruppo MachoLato e ha aperto i battenti domenica 3 luglio.

Aperta dalle 8 del mattino, fino a notte fonda, la struttura vanta della presenza di un’area bar e ristogrill, di un’ area privè, di un’ area lounge e di una discoteca, oltre che della spiaggia super attrezzata e di ben due piscine con solarium, a disposizione di tutti i clienti. Gli ospiti saranno allietati anche dalla presenza di animazione, durante tutta la giornata, e di buona musica, in compagnia di dee-jay: è possibile, peraltro, usufruire della formula aperi-dance, a partire dalle ore 18:00.

“Puoi essere ciò che vuoi e non quello che vogliono gli altri”: così recita lo slogan legato all’iniziativa, promossa dall’Arcigay, che spera e si augura, secondo quanto afferma Fabrizio Sorbara, responsabile per le attività ricreative di Arcigay Napoli, “Che venga istituzionalizzata e che si possa reiterare per numerose successive edizioni, in modo da garantire al territorio e soprattutto all’indotto turistico lgbt un punto fisso, nell’ottica di ampliamento dell’offerta ricreativa e nella costruzione della nostra città sempre più come punto di riferimento turistico lgbt internazionale.”

Potrebbe anche interessarti