MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Equitalia. Nuova possibilità per i debitori: chi è in rosso ecco cosa deve fare

EquitaliaUna nuova possibilità per i debitori di Equitalia: qualora si fosse decaduti dal piano di rientro, si può tornare in gareggiata col pagamento, dilazionando l’importo dovuto alla società.

Numerose sono le famiglie italiane che non hanno potuto provvedere al pagamento degli importi, seppur rateizzati, di Equitalia. La crisi economica, la recessione del paese e la perdita del lavoro hanno contribuito alla diminuzione del reddito pro capite, pertanto il provvedimento, che passerà alla Camera e poi al Senato, si occuperà di supportare tale situazione.

LA DOMANDA

La domanda per la riammissione, valida anche per i piani concessi prima del decreto riscossione (22 ottobre 2015), dovrà essere presentata, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto, la quale avverrà prima del 23 agosto 2016.

LA RATEIZZAZIONE

Richiedere le rate sarà molto semplice e soprattutto possibile anche per chi ha oneri fiscali superiore ai 50.000 euro; infatti, il tetto è stato alzato ai 60.000 euro. Si potrà richiedere la dilazione fino a 72 rate, anche se alla presentazione della domanda gli importi scaduti non sono stati ancora pagati.

ATTENZIONE

Tuttavia bisogna stare attenti ai pagamenti: il mancato esborso di due rate, anche se non consecutive, farà decadere la partecipazione al nuovo piano.

Potrebbe anche interessarti