Un dolce per San Gennaro: il migliore è quello di Salvatore Gabbiano

un dolce per san gennaro gabbiano pompei“San Gennà – Un dolce per San Gennaro”, questo il nome del pastry contest che ha visto sfidarsi sei tra i più grandi pasticcieri napoletani.

Ad aggiudicarsi il primo premio è stato Salvatore Gabbiano, della pasticceria “Gabbiano Dulcis in Pompei”. La dolcissima novità di Gabbiano l’ha visto mettersi alla prova con una torta da viaggio e cotta al forno. Caratteristica del dolce, è la “pellecchiella”, realizzata con l’albicocca del Vesuvio, il limone IGP di Sorrento e la confettura di ciliegie Areca.

Così come previsto dal regolamento del contest dolciario, alla creazione è stato dato un tocco di rosso: il maestro di Pompei ha dunque voluto rappresentare il sangue, utilizzando ingredienti del paniere dei prodotti IGP e DOP campani e la conservabilità del prodotto. Massima attenzione è stata prestata, peraltro, alla confezione del dolce, che presenta all’esterno l’effigie di San Gennaro, ed all’interno, invece, una cartina storica di Napoli, visibile soltanto dopo aver tolto il dolce… o dopo averlo mangiato! Una splendida trovata, volta a mettere in evidenza l’ambivalenza della torta, pensata per napoletani e turisti al contempo.

A premiare il vincitore, cui sono spettati un busto di San Gennaro, realizzato dal maestro Marco Ferrigno, e una fornitura di farina Mulino Caputo, sponsor dell’evento, c’era l’assessore alla cultura e al turismo della città, Nino  Daniele. Il “San Gennaro day”, vedrà poi il conferimento a Salvatore Gabbiano di un ulteriore premio: l’evento si svolgerà durante la giornata del 24 settembre 2016 presso il Duomo di Napoli.

È partito intanto un vero e proprio concorso sulla pagina Facebook ufficiale dell’evento: bisognerà scegliere il nome da destinare al dolce. Al vincitore andrà una cena per due persone presso il ristorante stellato di Sorrento “Il Buco”, e un’altra cena, sempre per due, presso la  pizzeria “Concettina ai Tre Santi”. Che dire… al via con le proposte!

Potrebbe anche interessarti