Ancora scosse a scuotere il napoletano

Ancora scosse a scuotere il napoletano

La lunga serie di scosse continua ancora a spaventare Napoli e provincia. I movimenti sismici stanno ormai diventando troppo frequenti e le persone sono sempre più preoccupate.

Dopo le recenti scosse con epicentro al Matese e la più recente alle coste del Mediterraneo, si aggiungono dunque due nuove scosse avvenute questa notte tra le 3 e le 4 del mattino, la prima delle due scosse è stata quasi impercettibile avendo magnitudo 2.4 avvenuta in Ciociara e con epicentro a San Donato Val Comino.

Il secondo sisma, invece,  è stato quello a far svegliare bruscamente Napoli, avvenuto in Cefalonia con magnitudo 6.1 stando a quanto ha riportato l’osservatorio questa  scossa è stata avvertita distintamente così come quella avvertita poco tempo in Grecia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più