Palazzo Reale, terminati i lavori in terrazza. In autunno si potrà “passeggiare” sul golfo

palazzo reale

Il restauro della terrazza di Palazzo Reale è terminato, in autunno verrà presentato ai napoletani. L’intervento ad ottobre, presumibilmente, restituirà alla città una passeggiata sul golfo, davanti al Vesuvio e al porto.

Come riferisce Repubblica.it, sono stati rifatti i giardini pensili della terrazza, collegata all’appartamento reale da un piccolo ponte in ghisa e la pavimentazione ottocentesca è stata restaurata recuperando le fondazioni in tufo al posto di quelle in cemento. Attorno alla fontana centrale sono stati sistemati splendidi marmi grigi e bianchi e panchine di marmo bianco in stile neoclassico. Lo scheletro in ferro della galleria centrale, invece, sarà ricoperto da rose rampicanti e fiori.

La facciata di Palazzo Reale è stata ripulita, ora è di un colore più chiaro con venature gialle che riprende la sua versione del ‘600. Restaurati gli stemmi sull’ingresso che nell’ultimo intervento, risalente a 20 anni fa, non furono toccati.

Nel cortile d’onore non ci sono più gli angoli rossi ma ora sono in piperno, così come voleva Domenico Fontana, architetto e progettista del Palazzo Reale napoletano. Inoltre continuano i lavori nei locali al piano terra, vicino alla statua della Fortuna, per l’installazione di un bar, ristorante, area relax, bookshop, piccolo spazio concerti e biglietteria.

Continueranno, invece, gli interventi nelle sale al piano nobile e nei depositi di via Acton, accanto alla galleria Vittoria. In via Riccardo Filangieri di Candida Gonzaga, sotto il ponte che collega il Maschio Angioino al Palazzo Reale, ci sarà una porticina che permetterà ai turisti provenienti dal porto di decidere se accedere ai giardini del Palazzo o se entrare in città.

Potrebbe anche interessarti