SONDAGGIO. “Corna estive”: ecco come gli italiani tradiscono durante l’estate

sesso-tradimenti-estivi

L’estate è il periodo di relax, dove si abbandonano, per un po’, i problemi che ci affliggono durante il resto dell’anno. Lavoro, studio, famiglia, tutto viene dimenticato, almeno momentaneamente. Anche i rapporti amorosi. E così, iniziano le “storielle estive”. Spesso un semplice palliativo, altre volte ben più di un’avventura. Il portale Incontri-extraconiugali.com ha chiesto ad un campione di mille tra i suoi fedeli infedeli come si comportano con i loro “tormentoni” dell’estate. Il 36%, di quelli fedelissimi al credo “ho già una storia fissa basta altre scocciature”, ha annunciato che a breve lascerà la compagna dell’estate. Criterio di selezione? Residenza ben oltre la penisola, così oltre al caloroso ben servito avuto a fine stagione ci saranno i km a mettere distanze certe.

Un buon 25 %, invece, ha candidamente confessato che ha trovato nella località di villeggiatura un sostituto temporaneo al proprio amante in ferie. Il 18%, composto esclusivamente da quelli rimasti in città, ha ammesso di aver rispolverato la rubrica telefonica alla ricerca di contatti utili per ravvivare il grigiore di quella che può essere una città deserta. Il 13%, ha ammesso, a malincuore, di essere anche con la bella stagione fedele al solito amante. Infine, solo l’8% ha dichiarato di aver trovato proprio grazie al solleone la persona degna di occupare la poltrona vacante di amante fisso.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più