Via al “bonus cultura” per i 18enni: ecco come richiederli e spenderli

studentiDal 15 settembre 2016, via al bonus cultura, destinato a tutti i ragazzi che abbiano compiuto o compiranno 18 anni in questo anno solare. Fotocopia del già attuato bonus docenti, la misura del Governo riguarderà 574mila giovani, sia italiani che stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno.

La cifra dell’assegno è di 500 euro, ma come si potrà spenderli? I ragazzi potranno acquistare libri (non solo scolastici), ingressi a musei, cinema, teatri, mostre, concerti, eventi, fiere, visite archeologiche e tutto ciò che possa concernere l’ambito culturale.

Per usufruire del voucher, bisogna farne richiesta sul portale www.18app.it e registrarsi tramite uno dei cinque identity provider accreditati (Tim, Poste, Aruba, Infocert e Sielte). Una volta ottenuto lo Spid (sistema pubblico identità digitale) si forniranno i propri dati personali e la somma verrà accreditata automaticamente.

Sul portale dell’app ci sarà una sezione apposita, curata dal Ministero dei Beni Culturali, in cui verrà aggiornato continuamente l’elenco di eventi che si potranno acquistare. Il voucher potrà essere utilizzato (scaricandolo, stampandolo o salvando bar code sul proprio smartphone) direttamente alla cassa del cinema o del museo prescelti.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più