Foto. Terremoto, ricca donazione dei cinesi di Napoli: 22mila euro

Cinesi

I cinesi Napoletani, come riporta il Corriere, hanno deciso di donare alla Croce Rossa Italiana una cospicua somma di denaro per le popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia. La cifrà complessiva della donazione è di 22.000 euro, effettuata con due bonifici, uno di 12.000 e l’altro di 10.000, indirizzati alla Croce Rossa Italiana.

Tale somma è stata raccolta attraverso le due associazioni presenti sul territorio partenopeo. Questa la dichiarazione rilasciata al Corriere del segretario dell’associazione dei commercianti cinesi di NapoliValerio Cai Zhu: “Questo è il nostro secondo Paese. Così ci siamo subito attivati, raccogliendo l’appello della Protezione Civile.”

Gianturco è diventata una vera e propria casa per i cinesi di Napoli, infatti lì sorge anche uno dei più grossi centri all’ingrosso del Mezzogiorno, il Tnc Gold. Questa la dichiarazione rilasciata al Corriere dal capo dell’associazione di commercio cinese di Napoli, Giulia Jiao: “E’ stato del tutto naturale dare una mano a chi ne ha bisogno. Pensiamo ai bambini, alla scuola e alle case da ricostruire perché loro sono nostri fratelli.”

Portavoce di questa iniziativa è il leader dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha raccontato di come i rappresentati della comunità cinese di Napoli l’avessero contattato per sapere come devolvere questi fondi alla Croce Rossa Italiana e di come loro si sentono integrati e radicati nel nostro territorio.

Questa la foto dei due bonifici caricata dal leader dei Verdi sulla sua pagina fb:

Cinesi

Potrebbe anche interessarti