Napoli. Movida notturna violenta: due giovani e un uomo colpiti in strada

suicidio ambulanza notte

La movida napoletana è ancora troppo violenta, occorrono misure dure di sicurezza e di controllo.

La scorsa notte un 18enne è stato ferito con un oggetto appuntito mentre si trovava in via Nazario Sauro con alcuni amici. Secondo quanto riportato dal mattino.it il giovane, residente a Marano, sarebbe stato aggredito da un altro gruppo di ragazzi e portato in ospedale con una ferita profonda all’avambraccio destro.

L’altra notte un’altra aggressione è avvenuta a Chiaia, in vico Belledonne, dove un ragazzo di 21 anni sarebbe stato ferito dopo una lite con alcuni coetanei.

All’alba di questa mattina, invece, un immigrato albanese di 38 anni sarebbe stato ferito all’esterno di un bar in via Cesare Rosaroll, da colpi di arma da fuoco. Secondo la versione raccontata alla Polizia, un uomo avrebbe estratto la pistola e l’avrebbe sparato ferendolo. La vittima, un muratore incensurato, è stata trasportata all’ospedale Loreto mare.

Potrebbe anche interessarti