Video. ‘Ogni vota’, rap tributo per Giancarlo Siani: “Un esempio per nuje napulitane”

canzone-giancarlo-sianiEra il 23 settembre del 1985, esattamente 31 anni fa: Giancarlo Siani, giovane giornalista de “Il Mattino”, veniva ucciso dal clan Nuvoletta mentre stava tornando a casa a bordo della sua Mehari verde. In questi giorni, come ogni anno dopo la sua morte, Napoli si mobilita per ricordarlo e per difendere i valori della verità e della giustizia contro la camorra in ogni sua forma e violenza.

Tra le tante iniziative realizzate in questi giorni, c’è anche una canzone, “Ogni vota”, cantata da Tueff e Marco Zurzolo. Un rap napoletano che parla di camorra, della voglia di riscatto e di libertà. Sullo sfondo il Vesuvio, sulle note, invece, parole importanti e ricche di significato.

Un piccolo tributo a un grande uomo e giornalista. 

ECCO IL VIDEO

[youtube height=”100″ width=”360″]https://www.youtube.com/watch?v=QE940rKf1wE[/youtube]

Potrebbe anche interessarti