Ospedale di Nola, dottoressa picchiata da un sanitario del 118

Ospedale di Nola

Non è finita all’ospedale per il semplice motivo che già vi si trovava, non perché bisognosa di cure, piuttosto perché vi ci lavora, proprio come il suo aggressore. Una dottoressa e un sanitario del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, infatti, sono stati protagonisti di un diverbio ben presto finito in rissa per via di un paziente che – stando all’uomo facente parte del personale incaricato del trasporto dei pazienti – non stava usufruendo delle necessarie attenzioni, dedicate invece ad un’altra persona. A riportare la notizia è Il Fatto Vesuviano.

Ad avere la peggio, ovviamente, la donna, sorpresa per la violenza fisica subita, considerando anche che stavolta non è stato un familiare di un paziente ad inferocirsi per delle presunte mancate cure, ma un collega. Ovviamente, le forze dell’ordine, alle quali la donna medico ha subito denunciato l’accaduto, stanno cercando ora di comprendere se in realtà ci sia un legame di parentela tra il medico del pronto soccorso o se invece si sia trattato di un gesto causato da un’emergenza evidente e invece sottovalutata da parte della dottoressa.

Potrebbe anche interessarti