Le mele annurche potrebbero salvarvi la vita: riducono il colesterolo

MELANNURCA-CAMPANA-IGP-FOTO

Napoli – Settembre è ormai finito e le mele campane sono state già tutte raccolte per il procedimento che porterà, nell’inverno, ad assaggiare le nostre preziose mele annurche. Preziose non solo per il gusto unico riconosciuto in tutto il mondo, ma anche per gli inaspettati effetti benefici sull’organismo. Abbiamo già parlato di una ricerca volta a scoprire se questo particolare tipo di mela potesse influire in maniera positiva sulla nostra salute, specialmente se da essa si potessero ricavare farmaci contro la calvizie ed il colesterolo.

Oggi, i ricercatori campani hanno dato conferma alle loro teorie. Somministrata nelle giuste quantità la mela annurca Igp è in grado di avere sull’uomo effetti benefici sul colesterolo: lo sancisce uno studio del Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II che verrà presentato alle 11 di venerdì nella sede dell’ordine dei giornalisti.

“Da tempo erano note le proprietà di alcuni polifenoli contenuti nei frutti marchiati Melannurca Campana Indicazione Geografica Protetta, – dice il direttore del Dipartimento di Farmacia, Ettore Novellinoche si erano rivelati in grado di ridurre il livello di colesterolo in esperimenti in vitro, ma mancava una conferma che tale proprietà fosse attiva anche nell’uomo e mediante ingestione dei frutti”. Le prove di questa scoperta saranno, peraltro, pubblicate su una importante rivista scientifica.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più