Facebook, profili fake: la polizia svela come riconoscere i falsi utenti

profilo fake facebook

I social network, in particolare facebook, danno la possibilità di conoscere molte persone, nonostante abitino a molti chilometri di distanza e persino in nazioni e continenti diversi dal nostro. Il problema, però, è che non sempre, o meglio quasi mai, sappiamo chi abbiamo di fronte. La paura di trovarsi dinanzi ad una persona malvagia, interessata a noi solo per loschi motivi, è sempre dietro l’angolo, così come la possibilità di imbatterci nei cosiddetti profili fake, profilo falsi per dirla in italiano. Come riconoscerli è da anni il problema della maggior parte degli utenti del mondo virtuale, ma proprio ieri una rivelazione su come riuscirsi è giunta dalla polizia di Stato.

Quasi per uno strano scherzo del destino la graditissima informazione è stata diffusa proprio tramite la pagina facebook della polizia, “Una vita da social”. Un grande indizio circa la veridicità di un profilo è sicuramente la foto, la quale – nel caso in cui il lo stesso fosse davvero falso – dovrebbe comparire all’interno del sito www.tineye.com.

Se, invece, la prima prova viene superata positivamente, ci si può concentrare sulla sezione “informazioni”: meno ne sono, più è probabile che ci si trovi dinanzi a un fake. In tal senso un indizio molto importante può rivelarsi la data del compleanno, occhio ai nati l’1 gennaio.

Al contrario, invece, la presenza di informazioni quali numeri di telefono o storie commoventi è da considerarsi un segnale di attenzione, nel quale meglio non cascare, perché spesso si tratta di persone alle disperata ricerca di facili guadagni.

ECCO IL POST DELLA POLIZIA IN CUI SI FORNISCONO DELUCIDAZIONI IN MERITO AI PROFILI FAKE:

Potrebbe anche interessarti