Napoli. Nasce una mappa delle strutture per aiutare i senza fissa dimora

clochard

All’interno del programma del Servizio Civile Nazionale e in particolare al progetto “Strada facendo 2”, i 22 giovani volontari coinvolti, che sono impegnati nell’ “intercettare” situazioni di bisogno o di forte disagio dei senza fissa dimora e reintegrarli alla comunità con percorsi ad hoc, hanno creato una mappatura delle strutture presenti sul territorio napoletano che erogano dei servizi per i senza fissa dimora.

L’obiettivo di questa iniziativa è di aiutare a gestire e indirizzare nel miglior modo possibile gli interventi. I servizi che sono stati mappati riguardano distribuzione dei pasti su strada, servizi mensa, accoglienza notturna, servizi doccia, guardaroba, sportello d’ascolto e di orientamento, assistenza legale, assistenza psicologica, assistenza sanitaria.

Inoltre è attivo un servizio di Unità Mobile di strada utile soprattutto in casi di estrema emergenza in casi di persone senza fissa dimora in difficoltà che abbiano bisogno di un aiuto immediato.

Una bellissima iniziativa che sicuramente si spera dia una mano alle persone più bisognose.

Per consultare la mappa e per altre ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del comune di Napoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più