Metastasi tumorali. Dal Pascale arriva la cura: è il primo ospedale in Italia

Pascale

Un nuovo sistema di cure per arginare le metastasi tumorali. Arriva dall’Ospedale Pascale di Napoli ed è stato presentato in un workshop lo scorso 22 settembre, nell’ambito del Convegno Nazionale sulla Terapia del Dolore.

L’ospedale napoletano ha sperimentato una nuova cura per combattere i tumori ossei benigni e lesioni di natura metastatica che riguardano l’apparato scheletrico. Il nuovo ciclo di cure si basa su un sistema di ablazione a radiofrequenza ed è già stato sperimentato, per la prima volta in Italia, nell’unità complessa di Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica del Pascale.

Il sistema si serve di due sonde raffreddate ad acqua e ad azione simultanea, che utilizzano energia ad alta frequenza in modo mirato per la distruzione delle cellule tumorali. E’ un intervento poco invasivo, adatto anche a pazienti già debilitati, poiché sottoposti a chemioterapia e radioterapia.

Tutti i tumori sono in grado di metastatizzare la colonna vertebrale, soprattutto i cosiddetti big killer, ossia il tumore primario della mammella, della prostata, del fegato o dei polmoni. La terapia delle metastasi è importante sia per il dolore e sia per il rischio di complicanze quali fratture o crolli vertebrali.

Potrebbe anche interessarti