Trecase. Matrimonio al veleno: lo sposo in gravissime condizioni

Matrimonio camorra

Trecase – Ancora paura per gli invitati ai due “matrimoni al veleno” consumati presso lo stesso locale, a Trecase, domenica. Molti gli invitati degli sposi di Torre Annunziata che hanno accusato gravi malori e molti sono ancora ricoverati presso l’ospedale di Boscotrecase, fra questi anche la sposa e cinque bambini dai 20 mesi a gli 11 anni. Meno gravi gli invitati degli sposi di Napoli, che comunque sono dovuti passare, in molti, presso le strutture ospedaliere napoletane subito dopo la cerimonia.

Secondo quanto riporta lo Strillone, si teme, invece, per le condizioni di salute dello sposo di Torre Annunziata, trasferito d’urgenza all’ospedale di Boscotrecase e poi a Sorrento in gravissimo stato, forse a causa dell’allergia a un farmaco. L’uomo starebbe lentamente migliorando, ma non si sa molto adesso circa le sue condizioni. In seguito all’incredibile accaduto, questa mattina, i carabinieri di Trecase ed i colleghi dei NAS di Napoli hanno iniziato le ispezioni nel locale che ha ospitato i due matrimoni, scandagliando le cucine, gli ingredienti ed ogni angolo della struttura alla ricerca della causa scatenante dell’avvelenamento di massa.

Intanto, i primi rilievi dei medici intervenuti sugli sfortunati invitati dimostrerebbero che non si tratti di salmonella, bensì di un problema batteriologico e, quindi, decisamente più difficile da debellare e guarire.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più