Peschereccio di Ercolano affondato a Gaeta, ritrovato per caso il corpo di Giulio

peschereccio

E’ stato ritrovato il corpo del capitano Giulio Oliviero, scomparso quando affondò il peschereccio Rosinella al largo di Gaeta.

Era impigliato in una rete ammassata con le altre all’interno del relitto, un ritrovamento del tutto fortuito, ieri sera, dopo 6 mesi di ricerche.

Mentre la ditta privata provvedeva a svuotare il motopesca, per renderlo più leggero durante il trasporto, si è notata una tuta blu tra le reti ammassate, si trattava proprio del capitano Oliviero. Il peschereccio non andrà più a Castellammare ma resterà a Gaeta e sarà posto sotto sequestro.

Potrebbe anche interessarti