Sisma Centro Italia, nuova violentissima scossa: magnitudo 6.5

Terremoto sismografo

L’Italia trema ancora. E di pochi minuti fa un’altra, terribile scossa di terremoto. Secondo le prime notizie diffuse dalla Protezione Civile, l’epicentro è stato individuato nella zona di Preci: magnitudo 6.5 per una profondità di 10km. La potenza di questo terremoto è stata devastante, tant’è che si è sentita indistintamente in tutto il paese, da Bolzano a Bari. Anche in Campania, la scossa è stata avvertita da diverse persone. Siamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

 

AGGIORNAMENTI

12.17 – Papa Francesco: “Prego per le famiglie coinvolte nel sisma

12.13 – Curcio: “Al momento non risultano vittime, i feriti sono trasportati in ospedale con elicotteri”

12.00 – Presidente Regione Marche Ceriscioli: “Rischiamo di passare da 10mila sfollati a a 100mila

11.45 – evacuate 250 persone a Casperia (Rieti)

11.30 –  Proseguono le scosse: alle ore 11.19 nuova scossa Ml 4.1 prof 10.8 epic Norcia

11.20 –  Gestore servizio idrico VUS: in via precauzionale evitare uso acqua per scopi alimentari a Preci e Norcia

10.45 – Curcio: “La scossa è stata pesante. Le priorità sono le persone e la viabilità. Al momento pare un solo ferito seriamente

10. 30 –  I sindaci chiedono aiuto. La gente è sfinita. Necessaria solidarietà di tutti gli italiani. Situazione pesantissima

10.00 – Al momento una decina di feriti. RACCOMANDAZIONE AI CITTADINI: NON MUOVERSI E NON INTASARE LE STRADE

9. 38 – Sismologi affermano che il sisma odierno è il più forte dal 1980 in Italia

9. 20 – Scossa avvertita anche in Austria

9. 15 – Precipita ascensore in un palazzo a Roma, fortunatamente era vuoto al momento del terremoto

9. 12 –  Prosegue la sequenza sismica con scosse con magnitudo anche oltre 4

9.10 – Crepe sui ponti della Salaria

9.05 – Rettifica Salaria interrotta km.116 (non.112) per verifiche strutturali. Transito consentito solo ai mezzi soccorso

9.00 – Proseguono le scosse ininterrotte. Popolazione stremata, crolli ovunque

08:55 – Secondo le ultime notizie, pare si tratti della stessa faglia del sisma del 24 agosto. Interrotta la linea ferroviaria fra Umbria e Marche.

08:51 – Si teme ci siano delle vittime. Il capo della Protezione Civile delle Marche: “Sono segnalati crolli in tutto l’entroterra Maceratese, stiamo cercando di capire se ci sono persone sotto le macerie

08:34 – L’Ingv ha ricalcolato la forza del terremoto: adesso si parla di magnitudo 6,5.

08: 29A Norcia è crollata la cattedrale. Frati in ginocchio e cittadini impauriti.

08:28 – Proseguono le scosse di assestamento a C.Santangelo e Norcia.

08:22Arquata del Tronto, il sindaco: “Non è rimasto più nulla

08:18 – Parla il sindaco di Ussita, comune di Macerata: “Qui è crollato tutto!

08:16 – Se confermata, la scossa sarebbe più violenta di quella del 24 agosto che distrusse Amatrice ed Accumoli.

08:10 – Arrivano i primi aggiornamenti. La scossa è stata avvertita alle ore 7:41. L’epicentro è stato individuato nella zona di Preci: magnitudo 6.1 a una profondità di 10,0 km.

Potrebbe anche interessarti