Video. Abete all’ospedale di Boscotrecase: “15 giorni di attesa per un femore rotto”

servizio-abete

Nuova inchiesta di Luca Abete nel Napoletano. Stavolta l’inviato di Striscia la Notizia si è recato all’ospedale Sant’Anna di Boscotrecase, per raccontare la situazione di abbandono in cui versano i pazienti del reparto di ortopedia. Persone (anche anziane) con femore rotto e altre fratture gravi, sono in attesa dell’intervento da settimane. Il personale medico ha giustificato l’impossibilità di effettuare operazioni spiegando che si è rotto un macchinario presente in sala operatoria. Come si vede nel video, però, da voci di corridoi sembrerebbe che a mancare, in realtà, sia il personale di radiologia.

Addirittura una signora racconta di essere stata trasportata due volte in sala operatoria per poi tornare indietro senza essere operata. Una vicenda che ha del paradossale. Abete ha intervistato così il direttore sanitario del nosocomio, che prima ha minimizzato la situazione, per poi ammettere che c’è un problema di deficit del personale.

ECCO IL VIDEO

Potrebbe anche interessarti