Napoli e Caserta. Guasto improvviso, novembre 2016, senz’acqua per oltre 30 ore: comuni interessati

Manca-lacqua

Si è rotta una condotta idrica nella zona al confine tra la provincia di Napoli e quella di Caserta. La Regione Campania ha diramato un avviso nel quale avverte che i comuni interessati dalla sospensione dell’erogazione idrica saranno Acerra, Pomigliano e Maddaloni.

L’acqua mancherà dalle 21 della sera di venerdì e fino alle 6 del mattino di domenica. Circa 40mila persone resteranno con i rubinetti a secco per oltre 30 ore, affinché si riescano ad ultimare i lavori.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più