App SaM, pericolo in Circumvesuviana: basta un clic e arrivano i soccorsi

sam
Prendere i mezzi pubblici, negli ultimi anni, sta diventando sempre più difficile e pericoloso. Quasi settimanalmente, infatti, avvengono disagi ed episodi di violenza in Circumvesuviana, o anche problemi ferroviari, come il recente caso avvenuto alla stazione di Torre del Greco. Ed è per questo che l’Eav, grazie all’aiuto di Siblab e CNS, ha ideato un’applicazione al servizio dei passeggeri: SaM. Questa app assiste i  passeggeri esposti ad azioni criminali o che necessitano di emergenza sanitaria. Con un semplice tocco sul proprio smartphone, si può richiedere assistenza alla Centrale Operativa della Sicurezza di CNS, inviando automaticamente un flusso video/audio dal dispositivo.

Toccando il tasto rosso SOS, l’applicazione si interfaccerà con l’operatore della sicurezza in centrale che riceverà la nostra posizione, vedendo quello che ci sta accadendo e potrà attivare subito gli interventi di soccorso. Per scaricarla, basterà andare su App Store o Google Play Store, e cercare “SaM – Sicurezza Trasporto Pubblico EAV”. Una volta completata la registrazione, basterà semplicemente loggarsi. Per funzionare, l’app avrà bisogno di una connessione internet.

[youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=yP8oXu_26Jw[/youtube]

Infine, c’è un’altra applicazione, questa volta dedicata al personale Eav: VERA. E’ un’applicazione per smartphone che EAV mette a disposizione del proprio personale per incrementarne la sicurezza. Troppo spesso, il personale e gli addetti ai controlli sono esposti a pericolo nell’esercizio delle proprie mansioni. VERA lo affianca nella giornata di lavoro per tutelarlo, assisterlo e infondere una più forte sensazione di sicurezza.

L’app funziona con un normale smartphone, che il personale assicura al torace, mostrando il logo di EAV. L’applicazione consente, con un semplice click, di avviare un collegamento audio/video con un operatore della Centrale Operativa di Sicurezza. L’operatore saprà da dove sta arrivando la segnalazione, così da poter rendere i soccorsi mirati.

[youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=JMCLwH8xGzg[/youtube]

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più