Il Festival di Sanremo è un flop di ascolti. Fabio Fazio se la prende con i lavoratori campani

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto

Fabio Fazio ha dovuto ammettere, nel corso della conferenza stampa post prima puntata del Festival di Sanremo, la sconfitta negli ascolti di un prologo che lascia sperare poco la Rai in un’impennata. Poco più di 10 milioni di telespettatori hanno seguito le canzoni proposte dalla kermesse sanremese e sapete perchè i risultati sono stati così scadenti?

Secondo il conduttore Fabio Fazio la colpa è da attribuire al caos in studio provocato dai due lavoratori del consorzio di bacino. Ecco cosa ha dichiarato: “Quei venti minuti iniziali di panico  hanno avuto due conseguenze: una cardiaca, l’altra sugli ascolti, dove siamo stati stati molto penalizzati. Quel lungo  prologo ha inquietato non solo noi ma anche il   pubblico a casa. Mi spiace, ma per certi versi è un buon segno,  perchè significa che il pubblico ha capito la differenza tra le cose  che uno vuole costruire e quelle ingestibili e non preparate“.

Non è da meno anche Luciana Littizzetto, rea tra le altre cose, di aver pronunciato una battuta poco gradevole sulla città di Napoli: “Colpa dei disoccupati. L’equilibrio è stato sconvolto minando la bellezza che è il tema del festival di quest’anno“.

I due presentatori hanno, probabilmente, le idee confuse. E forse non vogliono ammettere che proprio quel fuori programma ha leggermente impennato l’indice di ascolto. Che li ringraziassero!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più