Cannabis per uso terapeutico: da gennaio la vendita in farmacia in Italia

cannabis per uso terapeuticoDa gennaio 2017 sarà possibile acquistare nelle farmacie italiane la cannabis per uso terapeutico. Arriveranno i primi 20kg di cannabis, verificati e testati dallo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, l’unico autorizzato a produrlo per conto dello Stato italiano. Come riporta Repubblica, si tratta solo di una prima parte, le altre consegne avverranno con scadenza di ogni 3-4 mesi, fino a raggiungere i 100 Kg all’anno.

La cannabis prodotta a Firenze non sarà però utilizzata per sintetizzare farmaci, ma consumata “al naturale”. La sostanza si potrà assumerla sotto forma di decotto oppure con un vaporizzatore, in modo da inalarla senza bruciare la sostanza. Ovviamente ci sono delle determinate patologie per cui ne sarà ammessa la somministrazione.

Qualora uno specialista ritenga che uno dei suoi assistiti abbia bisogno di questo tipo di antidolorifico, è tenuto a compilare un piano terapeutico nel quale sono indicate le quantità da assumere ogni giorno. La marijuana è un antidolorifico di seconda scelta, cioè viene utilizzato quando altre sostanze non hanno apportato un beneficio.

Il ministero nei mesi scorsi ha redatto una sorta di “bugiardino” della cannabis, nel quale si spiega che può funzionare come analgesico per patologie che implicano spasticità come la sclerosi multipla oppure le lesioni del midollo.

Può essere utile anche nel dolore cronico in generale e in particolare a quello di natura neurologica; può aiutare contro la nausea da chemioterapia, radioterapia, o da terapie per l’Hiv; stimola l’appetito in chi ha anoressia nervosa o comunque non mangia a causa di gravi patologie. Infine c’è l’effetto ipotensivo nel glaucoma che resiste alle terapie convenzionali.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più