Blitz della Finanza: sequestrate due maxi discariche di rifiuti tessili nel Napoletano

foto

Napoli. Abbandono incontrollato e smaltimento illecito dei rifiuti, la Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato nei comuni di Terzigno e Boscoreale due aree da 2220 metri quadrati adibite a discariche abusive di rifiuti speciali. In particolare, le fiamme gialle della compagnia di Ottaviano, nel corso di un attività info-investigativa avviata nello specifico settore, in un primo intervento effettuato nel comune di Terzigno hanno scoperto un sito di stoccaggio di indumenti usati e di scarti di lavorazione tessile, per migliaia di tonnellate, accatastate all’interno di un capannone industriale e sul piazzale circostante.

Gli accertamenti eseguiti sul conto dell’utilizzatore del sito in questione hanno permesso alle forze dell’ordine di individuare un ulteriore deposito, ai Boscoreale, con la presenza di migliaia di balle di rifiuti tessili. Tutto il materiale rinvenuto rientra nella categoria dei rifiuti speciali. Al termine dell’attività ispettiva eseguita dai finanzieri sono state poste sotto sequestro le due aree interessate e tutto il materiale speciale che era presente. Il responsabile è stato denunciato per inquinamento ambientale ed attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più