Video. La console americana a Napoli: “Aiutatemi a scoprire le meraviglie del Sud”

Consolato Americano

E sono 220, gli anni di presenza del Consolato Americano in quel di Napoli: in nessun’altra città italiana il legame tra la bandiera tricolore e quella a stelle strisce va avanti da così tanto tempo. Considerando l’Europa intera, da questo punto di vista, il capoluogo campano è la settima città per numero di anni continuativi in cui l’America è stata ospitata sul vecchio continente tramite un proprio consolato. Dal 16 dicembre 1796 al 16 dicembre 2016, un idillio che – stando alle parole della Console Generale Mary Ellen Countryman – sembra destinato a durare ancora a lungo.

La stessa, infatti, nella giornata di mercoledì scorso ha voluto registrare un video-messaggio (pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale “U.S. Consulate General Naples”) per celebrare il prestigioso anniversario. Baciata dal tiepido sole natalizio e con alle spalle la Certosa di San Martino e l’imponente Castel Sant’Elmo ha dichiarato: “[…] Sono felicissima di trovarmi a Napoli e orgogliosa di rappresentare gli Stati Uniti nella nostra più antica sede diplomatica in Italia […]. Con Il Sud Italia abbiamo una lunga storia di amicizia, che ci rende più forti nell’affrontare oggi le nostre sfide comuni. In alcune di queste sfide il Sud si trova in prima linea, quindi non vedo l’ora di collaborare con voi e rafforzare ancora di più il nostro legame”.

La Console Countryman, poi, dalla storia del legame instauratosi con Napoli, passa a parlare della valorizzazione che auspica possa avvenire per l’intero Sud Italia e per i suoi tanti prodotti e opere di altissima qualità e bellezza, arrivando persino a lanciare un hashtag che abbia tale intento: “Vorrei anche scoprire e condividere tutte le eccellenze del Sud Italia e mantenere un dialogo aperto con tutti voi. Citatale il mio account su Twitter (@mecountryman) e aiutatemi a scoprire #lemeravigliedelSud“.  

DI SEGUITO IL VIDEO COMPLETO:

[youtube height=”HEIGHT” width=”WIDTH”]https://www.youtube.com/watch?v=sGc4zJAMH6k[/youtube]

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più