Addio alla pasta Russo: La grande speranza si chiama “Piccolo”

Pasta Russo

Addio alla pasta Russo. Negli scaffali dei supermercati il noto e storico marchio che si era legato alla città di Cicciano scomparirà. Dopo l’agonia il marchio è stato acquistato dall’imprenditore Lucio Garofalo, titolare dell’omonima azienda pastaia. Il sogno di rivedere quel vecchio marchio ancora nelle nostre case è da sotterrare definitivamente.

L’imprenditore ha acquistato il marchio presso il Tribunale di Napoli per la somma di 1,1 milione di euro. Ma quello che adesso più di tutto fa discutere è la difficile ricollocazione degli operai che lavoravano tra Nola e Cicciano per il marchio Russo. Sono in tutto 101 rimasti senza lavoro.

La grande speranza per il marchio si chiama “Piccolo”, nota azienda operante nel settore alimentare che pare abbia intenzione di rilevare il vecchio pastificio facendo risplendere la pasta Russo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più