Napoli. Anche a Natale è boom nei musei: 3mila ingressi per il Cristo Velato. Tutti i numeri

cristo velato

A Napoli si continuano a registrare flussi turistici altissimi, sia nelle piazze che nei musei. La situazione è rimasta invariata anche a Natale e a Santo Stefano, con migliaia di ingressi nei principali siti culturali cittadini. A stravincere, ieri 26 dicembre, è stata la Cappella San Severo: come riporta Il Mattino, code di decine di metri e 2982 ticket staccati. Un vero e proprio fiume in piena, ma d’altronde il Cristo Velato e la sua indefinibile bellezza meritano questo ed altri riconoscimenti.

Anche il Museo del Tesoro di San Gennaro ha raggiunto numeri importanti: ieri sono stati 1700 i visitatori, dato cresciuto rispetto agli ultimi anni, segno che il Museo è una delle tappe preferite da napoletani e turisti.

Più distaccati gli altri: 640 ingressi al Madre, 800 al Mann. Buon afflusso anche al Museo di Capodimonte, di cui però non si conoscono i dati ufficiali.

Insomma, a Napoli il Natale non è solo cucina e tradizione, ma anche cultura. E chi si è perso qualcosa, ha sempre Capodanno per rimediare.

Potrebbe anche interessarti