Boom di turisti in Italia, il Tg5 cita le città del Nord e si dimentica di Napoli

turistiE’ stato un anno fantastico per Napoli, per quanto riguarda il numero dei turisti. Un anno di netta crescita rispetto al 2015, in cui la città si piazzo al 15esimo posto. Recentemente, vi abbiamo raccontato della folla di turisti che ha “invaso” Napoli durante le feste natalizie. Dati ancora più positivi se uniti a quelli relativi ai musei ed i centri culturali della città: quasi 3000 visitatori, a Santo Stefano, per il Cristo Velato. Numeri impressionanti che certificano la netta ripresa di Napoli per quanto concerne il turismo.

Se si analizzano poi i dati relativi a Booking delle maggior città italiane, si scopre che Napoli è al secondo posto per numero di camere prenotate, dietro soltanto a Firenze. Di fronte a questi numeri, non si capisce quindi perché i maggiori media nazionali non parlino della città. O, se lo fanno, con colpevole ritardo, come dimostra il servizio del TG5 su N’ Albero. Proprio il telegiornale di punta di Mediaset, si è reso protagonista di un altro servizio, questa volta decisamente discutibile.

Nell’edizione delle 20:00 del TG5 andata in onda ieri sera, si è parlato del boom del turismo in Italia: “Oltre 10 milioni gli italiani che si concederanno qualche giorno di riposo. In testa le grandi città: Firenze, Venezia e Milano, dove si registrano picchi di visite nei musei“. E Napoli? La città non viene mai menzionata durante il servizio, in favore, invece, delle maggior città del Nord Italia e dei centri di montagna. Appare singolare questa dimenticanza – in buona o cattiva fede non è dato saperlo – specie in un anno così positivo per il turismo italiano e per Napoli, tra le mete più gettonate di tutto il 2016.

Potete visionare il servizio completo a questo LINK, a partire dal minuto 28:33.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più