Terrorismo, Napoli blindata a Capodanno: ecco le strade chiuse al traffico

esercito napoliL’Italia non dorme sonni tranquilli. Dopo l’uccisione di Anis Amri, autore della strage di Berlino, nel nostro Paese si temono ripercussioni e azioni terroristiche, soprattutto in questo periodo di festività natalizie. In vista del Capodanno, quando tutte le piazze, da Nord a Sud, si riempiranno per dare il benvenuto al nuovo anno, le misure di sicurezza saranno rafforzate ovunque, anche a Napoli.

Nella città partenopea, come già scritto ieri, ci sarà il divieto di accesso ai mezzi pesanti nella ztl urbana, dall’Aeroporto di Capodichino, al Porto e alla Stazione centrale, fino all’8 gennaio 2017. Ma non è tutto.

Ieri, infatti, nel centro città sono arrivate le “barriere” anti-terrorismo: dissuasori, fioriere, new jersey, pronti per essere posizionati nelle zone “calde” per evitare attacchi come quelli di Berlino e Nizza.

In prefettura, inoltre, è stato deciso che ci sarà un presidio straordinario di agenti in zone ad alta densità di persone: in prossimità dei grandi Alberghi, del Lungomare, di Nalbero e di piazza del Plebiscito. Sono previsti 700 uomini in giro per la città, che veglieranno sulla sicurezza.

I dissuasori, finora, come riporta Il Corriere del Mezzogiorno, sono stati posizionati in via Cesario Console e sul Lungomare e a questi si aggiungeranno altre fioriere ai Cavalli di Bronzo e a Monte di Dio.

Il dispositivo di traffico, simile a quello dello scorso anno, stavolta riguarderà tutto l’asse costiero, da piazza della Repubblica a via Acton: l’unica strada aperta alle auto sarà Riviera di Chiaia, con doppio senso di circolazione.

Questo il dispositivo del Comune di Napoli, per 31 DICEMBRE 2016 e fino a cessate esigenze:
Istituire il divieto di transito veicolare eccetto i veicoli di emergenza e di soccorso, Forze dell’Ordine:
a) nelle carreggiate di Piazza del Plebiscito antistanti la Prefettura e il Commiliter;
b) in via Vittorio Emanuele III e via S. Carlo, dall’intersezione del ramo per la svolta a sinistra proveniente da piazza Municipio a quella di piazza Trieste e Trento con presidio della Polizia Locale ;
c) in via Solitaria, piazzetta Salazar , Rampe Paggeria;
d) in via Cesario Console ;
e) piazza Santa Maria Degli Angeli , via G. Serra, piazza Carolina, via Monte di Dio, via Chiaia.
f) in via Ammiraglio Ferdinando Acton nel tratto compreso tra l’ingresso/uscita della Galleria della Vittoria e via Nazario Sauro;
g) in via Santa Lucia nel tratto che da via Chiatamone adduce a via Partenope;
h) in via Alessandro Dumas padre;
i) in via Orsini nel tratto che adduce a via Partenope;
j) in Borgo Marinari;
k) in via Nazario Sauro dalla confluenza con via Lucilio;
l) in via Nardones dalla confluenza con piazza Trieste e Trento;
m) in viale Anton Dohrn;
n) in piazza della Vittoria lato villa Comunale tratto compreso tra via F. Caracciolo e la rotatoria;

Sospendere la corsia riservata in via Riviera di Chiaia; i parcheggi taxi in via San Carlo, via Santa Lucia alla confluenza con via Partenope e in piazza Carolina; nei tratti interessati dalle manifestazioni della pista e dei percorsi ciclabili;

Istituire l’obbligo dei veicoli circolanti in via De Cesare di svoltare a sinistra all’intersezione di via Toledo; il senso unico di circolazione in via Toledo dall’intersezione di via De Cesare a quella di via Santa Brigida; l’obbligo dei veicoli circolanti in piazza Carolina di svoltare a sinistra all’intersezione di via Chiaia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più