San Giorgio a Cremano. Tragedia sfiorata a Capodanno: bomba sventra un palazzo

Vigili del fuoco

Tragedia sfiorata nella notte di Capodanno. A San Giorgio a Cremano è esplosa una bomba che ha sventrato un palazzo. Come riferisce Cronache della Campania, un ordigno è esploso nell’androne di uno stabile nel parco Tre Pini in via San Martino. Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco e Polizia. Tre appartamenti sono adesso inagibili. Nell’esplosione, è stata ferita una ragazza. Sono state sgomberate quattro famiglie.

L’ordigno ha poi sfondato il pavimento dell’ingresso e il solaio in cemento armato, lasciando un enorme buco. Solo la fortuna ha evitato una tragedia. La famiglia che si trova al pianterreno, e che abita accanto al luogo dell’esplosione, non è rimasta vittima dell’esplosione perché festeggiava il Capodanno altrove, in casa dei parenti. L’ordigno, ancora in corso di identificazione, secondo la polizia è stato acceso involontariamente. Ancora nessun indizio sul responsabile dell’esplosione.

Potrebbe anche interessarti