La Campania torna ad essere Felix: è la seconda regione più visitata d’Italia

reggia di caserta parco

La Campania torna ad essere Felix, almeno per quanto riguarda il turismo. E’ la seconda regione più visitata d’Italia, dopo il Lazio, con numeri da capogiro: 8.075.331 visitatori nel 2016.

I dati del 2016 – dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini – decretano un nuovo record per i musei italiani. I 44,5 milioni di ingressi nei luoghi della cultura statali hanno portato incassi per oltre 172 milioni di euro, con un incremento rispettivamente del 4% e del 12% rispetto al 2015 che corrispondono a 1,2milioni di visitatori in più e a maggiori incassi per 18,5 milioni di euro. Queste risorse preziose torneranno interamente ai musei secondo un sistema che premia le migliori gestioni e al contempo garantisce le piccole realtà. Si tratta del terzo anno consecutivo di crescita per i musei statali – prosegue il Ministro – che da 38 milioni di biglietti nel 2013 sono passati a 44,5 milioni nel 2016: 6 milioni di visitatori in più in un triennio che rappresentano un incremento del 15% nel periodo considerato e hanno portato a un aumento degli incassi pari a 45 milioni. Una crescita nella quale il Sud gioca un ruolo importante, con la Campania anche nel 2016 stabilmente al secondo posto nella classifica delle regioni con maggior numero di visitatori grazie agli oltre 8 milioni di ingressi registrati, un aumento del 14,2% sul 2015. La parte del leone – nota ancora il Ministro – la gioca senza dubbio il nostro patrimonio archeologico, se si considera che solo fra Colosseo, Foro Romano, Palatino. Museo Archeologico di Napoli, parco archeologico di Paestum e Scavi di Pompei nell’anno appena trascorso sono stati emessi circa 11 milioni di biglietti. Ma anche i musei hanno un ruolo importante, dal momento che circa la metà degli ingressi è concentrata nei musei autonomi”.

I siti più visitati d’Italia sono:

1 Colosseo, Foro Romano e Palatino 6.408.852
2 Scavi di Pompei 3.283.740
3 Galleria degli Uffizi 2.010.631
4 Galleria dell’Accademia di Firenze 1.461.185
5 Castel Sant’Angelo 1.234.443
6 Venaria Reale 1.012.033
7 Circuito Museale Boboli e Argenti di Firenze 881.463
8 Museo Egizio di Torino 852.095
9 Reggia di Caserta 683.070
10 Galleria Borghese 527.937
11 Museo Archeologico Nazionale di Napoli 452.038
12 Villa d’Este a Tivoli 443.425
13 Scavi di Ercolano 412.019
14 Cenacolo Vinciano di Milano 406.863
15 Galleria Palatina di Firenze 400.626
16 Palazzo Ducale di Mantova 367.470
17 Scavi di Paestum 355.401
18 Museo Nazionale Romano 339.689
19 Museo Archeologico Nazionale di Venezia 324.784
20 Cappelle Medicee 321.091
21 Scavi di Ostia Antica 316.390
22 Polo Reale di Torino 314.195
23 Pinacoteca di Brera 311.311
24 Gallerie dell’Accademia di Venezia 293.096
25 Castello Scaligero di Sirmione 280.255
26 Terme di Caracalla e monumenti Appia Antica 268.439
27 Castel del Monte di Andria 262.693
28 Museo storico del Castello di Miramare a Trieste 257.237
29 Grotte di Catullo a Sirmione 239.543
30 Grotta Azzurra di Anacapri 238.589

Un ruolo importante è stato giocato anche dall’iniziativa della Domenica al Museo, che ha raggiunto il boom di presenze nel mese di aprile 2016, con ben 376.575 ingressi e anche dalle iniziative social dei musei, sempre più presenti sul web.

Fonte sito MIBACT

Potrebbe anche interessarti