I sovversivi di Torre del Greco: un libro sugli eroi antifascisti

Chi erano gli antifascisti di Torre del Greco? Chi si impegnò a combattere i fascisti durante la Seconda Guerra Mondiale? Chi erano i partigiani torresi? Per iniziativa della sezione Anpi di Torre del Greco -l’associazione nazionale partigiani italiani – venerdì 13 gennaio alla Libreria Mondadori di Torre del Greco di corso Vittorio Emanuele, 134 sarà presentato il libro di Luigi Marino I sovversivi di Torre del Greco, edizioni Libreria Dante & Descartes.

Nel corso del ventennio fascista a Torre del Greco non ci fu né una diffusa opposizione al regime o una duratura resistenza civile, né un incondizionato consenso di massa: si può parlare tutt’al più, in molti casi, di una sostanziale passività verso il regime. Ma non mancarono le eccezioni.
Questo libro, che è il frutto di un’attenta ricerca presso il Casellario Politico Centrale, parla dei torresi schedati come “sovversivi” in quanto comunisti, socialisti, anarchici, antifascisti, dimostrando che anche a Torre del Greco ci furono i resistenti, oppositori coraggiosi che non mollarono, non piegarono il capo, subendo angherie, soprusi e carcere“.

Introduce Armando Maglione, presidente sezione Anpi di Torre del Greco e intervengono Angelo Abenante, ex senatore della Repubblica, Francesco Soverina, ricercatore all’Istituto campano per la storia della Resistenza e Luigi Marino, già senatore della Repubblica, curatore del libro. Sarà presente Raimondo Di Maio, titolare delle edizioni Dante & Descartes di Napoli.


Potrebbe anche interessarti