Meningite, campagna vaccinale gratuita in Campania: esenti nuovi nati e adolescenti

Continua in Italia la psicosi da meningite, con casi conclamati e altri smentiti, ma con il panico crescente da parte dei cittadini di tutta la penisola. La Regione Campania, per correre ai ripari, ha deciso di affrontare la situazione attivando una campagna vaccinale gratuita contro il meningococco.

“Presso gli uffici vaccinali distrettuali delle ASL campane sarà possibile vaccinare gratuitamente nuovi nati e adolescenti – si legge in un comunicato della Regione – seguendo le direttive epidemiologiche nazionali, contro quattro sierotipi di meningococco . Il nuovo calendario vaccinale – che sarà comunicato in tempi brevi – prevede la somministrazione del vaccino tetravalente adiuvato efficace contro quattro sierotipi di meningococco (Neisseria meningitidis di tipo A , C , Y e W135) . In età pediatrica , il vaccino sarà somministrato gratuitamente a tutti i soggetti al compimento del 13° mese di vita “.

Godranno del vaccino gratis anche tutti gli adolescenti rientranti nella fascia di età 12-18 anni. Tutti coloro che vorranno sottoporsi al vaccino ma hanno un’età inferiore ai 12 anni e superiore ai 18, potranno fare richiesta prenotando il servizio presso gli uffici vaccinali delle ASL. La spesa sarà a carico dei cittadini ma non avrà il costo della prestazione sanitaria, ma solo quello di acquisto del vaccino sostenuto dalla Regione , senza alcuna maggiorazione , consentendo il risparmio della prestazione sanitaria .

Per la vaccinazione contro Neisseria meningitidis B (meningococco B), il vaccino è offerto in co-pagamento (l’utente paga solo il costo del vaccino alla ASL mentre la prestazione è gratuita).

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più