Campania, emergenza freddo: ghiaccio e neve sulle strade, domani scuole chiuse

neveLa nuova ondata di gelo mette in ginocchio vaste zone della Campania, che si trovano a fronteggiare il problema del ghiaccio e della neve. Il maltempo, inoltre, è destinato a farsi più intenso grazie all’irruzione di Burian, un vento gelido proveniente dalla Siberia.

Intanto l’Anas sta impiegando uomini e mezzi sgombraneve e spargisale, riuscendo a mantenere fruibili tutte le strade di sua competenza. Soltanto in queste due prime settimane dell’anno sono già stati sparsi 400mila quintali di sale, a dimostrazione delle complicatissime situazioni meteorologiche che hanno colto alla sprovvista parecchie persone: si segnalano, infatti, numerosi soccorsi nei confronti di mezzi leggeri e pesanti rimasti bloccati da ghiaccio e neve, privi di catene o adeguati pneumatici invernali.

Sono tante, inoltre, le scuole della Campania che domani resteranno chiuse a causa delle condizioni climatiche. Le zone più colpite sono naturalmente quelle dell’entroterra, oltre a Cilento e Vallo di Diano. La Protezione Civile, ieri, ha diramato l’allerta meteo per il pericolo derivante da forti temporali e gelate su tutto il territorio regionale. Forti disservizi anche per quanto riguarda l’erogazione di acqua, a causa delle condutture ghiacciate.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più