Kirghizistan, precipita un aereo turco: case distrutte e almeno 37 morti

Un aereo turco è precipitato vicino all’aeroporto di Manas, in Kirghizistan. Il Boeing 747, durante lo schianto, ha distrutto 32 edifici ed ucciso almeno 37 persone. Lo riferisce l’agenzia Nuova Cina. Secondo le autorità aeroportuali, l’aereo avrebbe dovuto fare scalo a Manas, vicino a Bishkek, mentre era in viaggio da Hong Kong a Istanbul. Tra le ipotesi dello schianto, sembra scongiurata la pista che porta all’Isis.

Stando alle informazioni preliminari la teoria dell’attacco terroristico è esclusa, probabilmente lo schianto è stato causato da un errore del pilota” spiega il vice premier kirghiso Muhammetkaly Abulgaziev. Probabile, infatti, che si sia trattato di un errore umano, causato dalla nebbia che ha reso la visibilità impervia. Secondo l’ageniza Interfax, il Boeing si è schiantato a 1,5-2 chilometri dalla pista finendo tra le case del villaggio Dacha-Suu.

Potrebbe anche interessarti