Attacchi a Berlino, il terrorista aveva comprato kalashnikov e armi a Napoli

Napoli. Svolta nelle indagini su Amri, l’attentatore di Berlino: il terrorista aveva rivelato di aver comprato kalashnikov e armi a Napoli.

Nuovi agghiaccianti dettagli sulla strage di Berlino, costata la vita a Natale a 12 persone: prima di essere ucciso a Milano, l’uomo aveva confessato di aver acquistato a Napoli le armi per l’attacco terroristico.

Ciò emerge dal rapporto dell’anticrimine tedesco, anticipato dalla Sz: Amri ne aveva parlato ad una fonte fidata della polizia tedesca.

Potrebbe anche interessarti