Hotel Rigopiano, sei sopravvissuti sotto la valanga: si scava per salvarli

Aggiornamenti

Ore 17. 11: le persone vive individuate sono 10, tra i superstiti 5 bambini

Ore 17.00:  I soccorritori hanno individuato anche un altro gruppo di persone ancora vive. I superstiti sono tre adulti e tre bambini.

Ore 15.20: Estratta una donna col suo bambino: i sopravvissuti individuati in tutto sarebbero 6 e non 8. La donna ha detto che la figlia si troverebbe ancora nella stanza accanto.

Ore 15.10: Individuati altri in vita. “Forse 5”

Ore 14: Per restare vivi, i superstiti hanno acceso il fuoco. I soccorritori hanno raccontato che si sentiva puzza e c’era fumo che usciva. Si trovavano tutti nel vano cucina.

Ore 13:00 – I sopravvissuti sono saliti a 8. Si continua con le operazioni per cercare di estrarre altre persone.

——

Una speranza, forse qualcosa di più. A Farindola, sul Gran Sasso, dopo la valanga che ha travolto e distrutto l’Hotel Rigopiano, si continua a scavare tra le macerie. Secondo l’Ansa, sei persone sarebbero vive. Sei superstiti, sei sopravvissuti al disastro, starebbero parlando con i vigili del fuoco.

La notizia è fresca, di circa un’ora fa. I sei superstiti sarebbero sotto il solaio. Si continua a cercare, i cani fiutano, danno suggerimenti. È il primo segnale di vita dopo tanto dolore.

Seguiranno aggiornamenti.

Potrebbe anche interessarti